La tenda veneziana è un particolare tipo di tenda composta da una serie di lamelle rigide, solitamente in materiale plastico, tessile o metallico, orizzontali sorrette da fili e da un meccanismo per l’elevazione e l’orientamento delle lamelle. Essa è stata inventata in Giappone, e non a Venezia come suggerisce il nome.

La regolazione dell’inclinazione delle lamelle permette di decidere la quantità di luce solare entrante e, se chiuse completamente, impediscono la visuale di persone esterne all’interno della stanza. Il vantaggio delle tende alla veneziana rispetto i sistemi fissi o a rullo è che in qualsiasi momento dell’anno, cambiando la posizione del sole rispetto all’orizzontale, si troverà sempre la giusta posizione delle lamelle per ottenere la migliore condizione di luce all’interno dei locali.

Le veneziane sono quasi sempre poste sul fronte interno della finestra per essere protette dal vento. Possono essere montate anche esternamente: in questo caso si adottano piuttosto degli elementi di dimensioni più grandi e spesso rigidi, come i frangisole.

Condividi e metti un bel like!